E' possibile perdonare un tradimento?

Print


Immaginiamo quattro amici a cena che cominciano a discutere della possibilità di perdonare un tradimento. C'è chi si mette sulla difensiva, chi pensa di avere le idee chiare e chi invece comincia a pensare ad un argomento che, fino a quel momento, non aveva considerato. Cosa intendiamo per tradimento? E‘ tradimento quello mentale o quello fisico? Secondo i nostri amici che cenano insieme tra le due tipologie c'è davvero una bella differenza!

Non sono sicuri, invece, che le idee manifestate e le convinzioni svelate davanti al piatto fumante, non vengano contraddette dalla reazione effettiva di chi inaspettatamente si trova a gestire il tradimento.
Il tradimento è qualcosa che destabilizza fortemente l'equilibrio di una persona che si ritrova a dover fare due operazioni: una strettamnente individuale e l'altra relazionale. Quella individuale riguarda il dover affrontare le proprie insicurezze, l'orgoglio ferito, il senso di perdita della fiducia, l'inganno, il crollo delle certezze, la rabbia e tanto ancora ...Nella dimensione relazionale l'operazione da fare è decidere se l'evento del tradimento segna la fine del rapporto e se è possibile una riconciliazione laddove c‘è  la disponibilità di entrambi. Un mio paziente utilizzò un’espressione che definisce con chiarezza lo stato d’animo del tradito: “Il tradimento ha mille sfaccettature, ognuna delle quali è una coltellata“

Dei quattro amici nessuno sembrava propenso a considerare una riconciliazione dopo un tradimento, soprattutto se all’elemento sessuale si aggiungeva quello affettivo.

Quello che ho notato nella mia esperienza clinica è che c'è un‘enorme difficoltà nel tollerare la frustrazione dovuta alla ferita narcisistica che questo evento provoca,  quindi, la tendenza è quella di scappare e provare a ricominciare piuttosto che restare mettendo in conto di dover soffrire e di dare inizio ad un percorso fatto di lacrime e sangue, perchè di questo si tratta!

Il tradimento fa emergere in maniera dirompente tutte le difficoltà e le problematiche esistenti in un rapporto di coppia che non sono state mai affrontate, ma che fanno sentire i loro effetti sotto forma di un'azione che, quando scoperta, fa deflagrare tutte le problematiche in una sola volta. Perchè le coppie non cercano di parlare e affrontare i propri problemi prima di arrivare al tradimento? Perchè è faticoso e difficile!  Insomma, perchè si è persa la bellezza del dialogo nel groviglio dei tanti impegni quotidiani, si investe su cose che in apparenza sembrano più importanti per, poi, accorgersi un giorno della solitudine che si prova nel rapporto a due. E‘ più facile cominciare un rapporto nuovo che andare a lavorare su uno che, probabilmente, viene da anni di incosmprensioni, silenzi e convinzioni sbagliate.

Alla domanda se è possibile perdonare un tradimento, la mia risposta è affermativa, purchè ci siano le opportune premesse ed i dovuti punti fermi, primo fra tutti l‘amore che lega la coppia. Inoltre, è indispensabile il pentimento di chi ha tradito, il desiderio di non voler perdere la persona amata e la disponibilità a lavorare duramente su se stessi e sulla relazione.

Corso per genitori

Inizio Novembre 2016

Sostegno coppie di separati